28 gen 2016

Anteprima Recensione | "Mi sei capitata per caso" di Diana Malaspina


Buon giorno cari lettori..
Come potete vedere dal titolo del post, oggi vi parlerò di un libro, che vi avevo segnalato qualche giorno fa, e che ho avuto la possibilità di leggere in anteprima. Il libro vedrà la sua uscita proprio oggi e lo potrete acquistare su Amazon. Si tratta di un libro scritto da un'autrice esordiente, Diana Malaspina, seguita dalla Laura Ceccacci Agency
Ma basta perderci in chiacchiere e passiamo subito alla presentazione del libro e al mio parere al riguardo. Buona lettura :)


Titolo: Mi sei capitata per caso
Autore: Diana Malaspina
Anno di pubblicazione: 2016
Formato: E-book
Numero di pagine: 213
Prezzo e-book: € 0,99
Venduto da: Amazon

L'autrice.
Diana Malaspina, fanwriter da anni all’interno del fandom di Harry Potter con il nickname Opalix, è una ricercatrice universitaria (precaria) in Microbiologia Molecolare presso l’Università di Bologna. È una mamma-scienziata pendolare che sfrutta il quotidiano viaggio in treno per coltivare la passione per la scrittura. Su Amazon ha pubblicato il libro per bambini “Fiabe per bimbi che crescono”.

Trama.
Pamela è all'ultimo anno di un Dottorato di Ricerca quando scopre di essere incinta. Con la tesi da scrivere, l’incertezza di un contratto futuro e l’assenza del padre del bambino che ormai vive dall'altra parte dell’oceano è evidente che non era proprio il momento ideale per diventare madre. Rifiutando di farsi scoraggiare, Pamela affronterà questa avventura con la sua potente arma segreta, un’ innata ironia, e con una forza nuova che piano piano la trasformerà in una mamma. In questo viaggio però, Pamela non è sola. Amiche leali ed esilaranti e una giovanissima futura nonna,bionda e svampita solo in apparenza, la affiancheranno e la aiuteranno a non farsi sopraffare dalla paura di non farcela e dal senso di responsabilità terrorizzante nei confronti di una figlia che si trova a tenere tra le braccia, sola, ancora “ospite” in una casa dei genitori che non sente più completamente sua. A sconvolgere ancora di più la vita di Pamela ci si mette anche l'amore. Nel peggior momento possibile della sua vita sentimentale, la protagonista incontrerà un uomo capace di scoprire tutte le sue carte. Si farà strada nel suo cuore e, con la dolcezza di un uomo che sa di aver trovato la donna della sua vita, le mostrerà fino a che punto può essere vero che l’amore ti accetta per ciò che sei e che si può amare una persona solo interamente, desiderando con lei anche tutto ciò che fa parte della sua vita. 


Sono stata davvero felice di aver avuto la possibilità di leggere in anteprima questo romanzo e esprimere il mio parere al riguardo. E' stata una lettura davvero piacevole: semplice, leggera, scorrevole, senza troppe pretese, se non quella di divertire il lettore. Perchè io mi sono divertita davvero molto con questa lettura, la nostra protagonista si trova in una situazione particolarmente difficile per lei, ma sa benissimo come affrontarla, con un pò di ironia che non guasta mai, e le persone giuste accanto. Devo dire che questo modo di scrivere, così ironico, mi ha ricordato molto lo stile di Federica Bosco, che è una delle mie autrici italiane preferite. 

Mi sono piaciuti un sacco i vari aneddoti sulla gravidanza, mi hanno divertita davvero tanto i vari riferimenti al vicinato, alle colleghe, è stato un pò come sentire i racconti di un'amica in dolce attesa che incontra persone a volte invadenti che sentenziano sul sesso del futuro nascituro, sulle possibili conseguenze di aver mangiato un cibo, sulle proprie esperienze personali.. si sentono tutte un pò mamme-dottoresse, e non posso non essere d'accordo con queste descrizioni fornite dall'autrice sugli incontri che le neo-mamme si trovano spesso ad affrontare, quantomeno nelle realtà di paese. Ovviamente, tutto ciò non è mai reso pesante, perchè la nostra Pamela, o chi per lei, saprà sempre come rispondere e lasciare a bocca aperta l'interlocutore, generando un sorriso nel lettore. Tutta la storia viene narrata attraverso i pensieri di Pamela, una protagonista che all'apparenza appare un pò debole, a volte "succube" degli altri, come la madre, o l'ex storico (futuro padre del bambino), ma in realtà è un personaggio molto forte perchè decide di affrontare da sola e a testa alta una gravidanza e un futuro incerto economicamente, senza chiedere nulla a nessuno, ma anzi, temendo di essere sempre di troppo. Per questa sua scelta coraggiosa l'ho molto ammirata. 

Pamela non sarà sola, avrà accanto delle splendide amiche, una madre un pò strampalata ma presente, e poi.. e poi... lui.. Flavio! Un incontro casuale che si trasformerà in qualcosa di più. Un personaggio maschile davvero bello, che sarà l'opposto del suo ex e che non mancherà di farci emozionare e gioire insieme a Pamela.
La cosa che maggiormente ho apprezzato in questo romanzo è la rivincita femminile. Pamela sarà una donna forte, in grado di lavorare fino alla fine della sua gravidanza, che non avrà bisogno di un uomo per garantire un futuro alla sua piccola, una donna indipendente che nonostante la difficoltà della situazione sarà in grado di mantenere il suo lavoro precario e andare avanti sempre e comunque.
Un ottimo esempio per tutte le donne che credono poco in se stesse, che credono che solo un uomo può garantire un futuro roseo e soprattutto che siano gli uomini a garantire la felicità, perchè non sempre è così.

Questo libro ci dimostrerà che la felicità sta nelle persone che decidono di rimanerci accanto, nonostante tutto, nella fatica derivata dai nostri studi e dal nostro lavoro, nell'affermazione di noi stesse come donne, madri e lavoratrici

Care lettrici, date una possibilità a questo libro, perchè a mio avviso, merita davvero :)
A presto ;)



4 commenti:

  1. Ciao Choco come stai? Il tuo angolino è delizioso, mi sento a mio agio qui. Ogni tanto si ha davvero bisogno di letture come queste, fresche che fanno sorridere, mi segno il titolo da sfoderare in un momento nero :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cuore, un pò indaffarata con la sessione invernale d'esami, ma bene grazie :) Mi fanno piacere le tue parole ;) Te lo consiglio davvero questo libro per quando hai bisogno di tirarti un pò su il morale, almeno con me ha funzionato ;)

      Elimina
  2. Felicissima di ritrovarti Choco! Mi sono accorta giusto stamattina, mettendo un po' di ordine fra i blog che seguo, che avevo ancora il tuo vecchio indirizzo.
    "Mi sei capitata per caso" è già nella mia personale WL e leggere il tuo parere decisamente positivo mi fa ben sperare. Questione particolarmente seria: il libro è disponibile solo in formato e-book? Perché sarebbe un vero peccato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosa :) Si tempo fa ho cambiato il nome al blog non sapendo ch avrei annullato tutto ciò che precedentemente avevo scritto e fatto col il vecchio nome.. che sbadata :( Per fortuna sono riuscita a recuperare e mi fa piacere ritrovarti fra i miei lettori :D Comunque per me è stata davvero una lettura piacevole e spensierata e purtroppo si, è disponibile solo in e-book, ma ne vale comunque la pena ;)

      Elimina